imagealt

IL CERCHIO


 

Codice Identificativo Progetto: 10.2.2A-FSEPON-FR-2017-77

CUP J92H18000000007



 - IL CERCHIO -

Nell’ambito delle Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base (Azione 10.2.2) e nello specifico relative alle competenze di base in chiave innovativa a supporto dell’offerta formativa, l’Istituto Comprensivo “Marco Polo”, in accordo con il contesto territoriale e scolastico in cui si trova ad operare, il PTOF d’Istituto, il RAV e il Piano di miglioramento posto in essere, presenta il Progetto IL CERCHIO rivolto ai propri alunni del primo ciclo (primaria e secondaria di primo grado).

La scelta del titolo IL CERCHIO è legate alla dimensione INCLUSIVA del progetto e al suo forte legame con l’ambiente che ci circonda. Il progetto, rivolto principalmente agli alunni meno motivati e con maggiori disagi, punta a rafforzare le competenze di base dei nostri alunni nella lingua italiana, nella lingua straniera, nella matematica e nell’area scientifico-tecnologica. Crediamo che queste competenze costituiscano la base necessaria per il proseguimento scolastico, il lavoro futuro e conseguentemente per l’integrazione sociale. Il progetto sarà incentrato sul learning by doing: una grande attenzione sarà data alle metodologie utilizzate, volte al lavorare insieme per il conseguimento di obiettivi comuni e all’utilizzo delle nuove tecnologie per la didattica.

 

PON_Nuvola 

MODULO 1 - LINGUA MADRE:

Alla Ricerca dello Spadone Rubato

12 gennaio 2019 - 24 febbraio 2019

Il modulo, articolato in 30 ore, è rivolto a 24 alunni delle classi quinte della scuola primaria, in modo particolare ai bambini che vivono un disagio sociale e agli stranieri di prima o seconda generazione presenti nel nostro istituto. Proprio per questo motivo il modulo è stato pensato in modo da lavorare su due fronti: quello linguistico e quello di integrazione sociale. Si andrà a lavorare sul consolidamento dei fondamenti della lingua italiana (lessico, strutture, funzioni) e sul suo perfezionamento attraverso la lettura del romanzo “Lo spadone rubato” di Fabiana Redivo, un romanzo per ragazzi la cui vicenda è ambientata nella cittadina medievale di Cividale (UD), la scrittura creativa e il laboratorio di teatralizzazione. Inoltre la scelta di usare proprio questo libro di testo ambientato nella nostra regione permetterà di promuovere negli alunni stranieri (e non) la conoscenza della storia, dell’ambiente geografico e culturale della regione in cui vivono o nella quale sono venuti ad abitare. Oltre a lavorare sul rinforzo della lingua italiana, il modulo si contraddistingue per la sua interdisciplinarietà, la vivacità e varietà delle proposte, la laboratorialità, il suo aspetto cooperativo e collaborativo e soprattutto per il suo prodotto finale in cui i bambini devono cimentarsi con la recitazione e la realizzazione di un copione per la messa in onda radiofonica, un lavoro che costituisce una vera prova autentica finale.

Brevemente, il modulo è articolato in più fasi di lavoro che prevedono:

a) la lettura espressiva di un libro per ragazzi “Lo spadone rubato”;

b) l’incontro con l’autrice in cui verrà spiegato come nasce un libro, le sue fasi dalla genesi alla pubblicazione, le fonti storiche, la geografia del nostro territorio in cui è ambientato il libro, curiosità;

c) un’uscita didattica sui luoghi dove è ambientato il libro per vivere “l’atmosfera del libro”, ma anche per approfondire la conoscenza storica e geografica del territorio. I ragazzi saranno chiamati anche a scattare foto e/o disegnare en plein air per poter, in un secondo momento creare la copertina del podcasting e/o del giornalino scolastico; seguirà un laboratorio di scrittura creativa in cui i ragazzi sceglieranno le parti più significative del libro e, organizzati a gruppi, le riscriveranno sotto forma di copione;

d) A seguire si prevede un laboratorio di drammatizzazione con la collaborazione di un attore e i bambini a gruppi impareranno le varie parti del copione. Verrà curata la pronuncia, il tono della voce, l’inflessione delle parole; concluderà il modulo una registrazione radiofonica (podcasting) e la messa in onda del copione.

MOD. 2 - LINGUA MADRE

Radio Pascoli

(date da definire)

Il modulo di 30 ore è rivolto a un gruppo di 22 alunni di I e II media, di cui si propone di migliorare le competenze linguistiche attraverso la lettura, l'ascolto e la produzione scritta e orale di temi a loro vicini (la cultura di provenienza, il rapporto con i compagni, con gli adulti e con la città in cui vivono) con una metodologia coinvolgente e motivante. Nella scelta dei temi si partirà dal patrimonio culturale dei ragazzi e dalle loro esperienze: molti provengono da Paesi stranieri, alcuni da altre regioni italiane, ma anche i ragazzi nati a Trieste spesso riportano nei loro alberi genealogici antenati di provenienza molto diversa. Si parlerà quindi di cultura e culture, della ricchezza e delle difficoltà che si incontrano facendo convivere queste differenze. Il percorso sarà scandito da incontri tematici, interviste, appuntamenti radiofonici, podcast, letture e discussioni on air. Le trasmissioni saranno rese interattive grazie alla possibilità di inviare mail, SMS, o messaggi di altro tipo alla redazione. I ragazzi, inoltre, raccoglieranno materiale anche attraverso interviste sul campo a parenti, conoscenti, abitanti del quartiere che ruota attorno a via Pascoli, dove si trova la scuola. Tutta l’esperienza fatta in itinere avrà uno spazio on-line sul sito dell’Istituto. In questo modo i ragazzi miglioreranno le loro competenze linguistiche lavorando su più fronti:

- espressione orale, durante gli incontri preparatori e poi durante la trasmissione radio;

- lettura espressiva, per la lettura di brevi testi in radio;

- composizione scritta, assemblando il materiale raccolto da pubblicare sul sito della scuola e/o sulla pagina facebook della radio.

Attraverso questa attività ci si prefigge di migliorare le relazioni dei ragazzi tra di loro, di avvicinare le famiglie al lavoro degli insegnanti e di portare un piccolo contributo alla vita sociale nel quartiere, stimolando la curiosità dei residenti, che potranno, ad esempio, ritrovare i testi segnalati in trasmissione all'interno della biblioteca della scuola.

MOD. 3 e 4 - SCIENZE:

La mia scuola si ambienta 

17 giugno 2019 - 22 giugno 2019 (MOD.3)

1 giugno 2019 - 6 luglio 2019 (MOD.4)

https://forms.gle/RvZdHTBzqafo4NtN6

Il modulo, della durata complessiva di 30 ore, coinvolgerà 24 allievi della scuola primaria e 24 allievi della scuola secondaria che incontrano difficoltà nell’apprendimento delle discipline scientifiche e mirerà, anche attraverso l’adozione di metodologie didattiche atte a rendere i discenti protagonisti del proprio apprendimento, a sviluppare le competenze degli allievi in ambito matematico-scientifico, nonché a suscitare interesse e sensibilità nei confronti delle problematiche ambientali. Dopo una prima fase di riflessione e discussione sull’attuale situazione del Pianeta, verranno proposte alcune attività laboratoriali, che consentiranno ai partecipanti al modulo di acquisire e/o consolidare, grazie all’esperienza, le proprie conoscenze su determinate problematiche ambientali. Successivamente, ci si soffermerà sulle figure di alcune persone che hanno lottato e/o lottano per la salvaguardia dell’ambiente, mentre, nell’ultima fase del modulo, si determinerà l’impronta ecologica della scuola. A tal fine verranno raccolti dei dati, i quali verranno, poi, analizzati facendo ricorso ad alcuni strumenti della matematica: ciò consentirà non soltanto di sviluppare pure competenze in ambito più squisitamente matematico, ma anche di rendere gli alunni consapevoli di come gli strumenti della matematica siano di aiuto per comprendere il mondo che ci circonda. Per tutta la durata del modulo, gli alunni verranno guidati da esperti: si tratterà di soggetti che hanno rivolto la propria attenzione alla tutela dell’ambiente ed alla sostenibilità ambientale. Si prevede, inoltre, di chiedere la collaborazione dei genitori, i quali saranno chiamati a fornire alcuni dei dati da utilizzare nella determinazione dell’impronta ecologica della scuola. Non mancherà, nemmeno il coinvolgimento degli allievi della scuola non direttamente coinvolti nel modulo che, quindi, avrà ricadute su un’ampia fetta della comunità discente dell’istituto. Infine, quanto emerso dall’analisi dei dati raccolti verrà pubblicato anche sul sito internetdell’istituto comprensivo, nell’intento di condividere con il territorio quanto svolto a scuola. 

MOD. 5 e 6: LINGUA INGLESE

22 luglio 2019 - 2 agosto 2019 (MOd.5)

23 luglio 2018 - 3 agosto 2018 (MOd.6)

English Summer Camp

In un contesto sempre più globale, conoscere e comunicare in una o più lingue straniere è diventato indispensabile e non meno importante è la dimensione multiculturale di questa competenza perché conoscere le lingue permette di apprezzare tradizioni e costumi di altre nazioni, comprendere le diversità culturali, interagire con gli altri e abbattere le barriere che spesso dividono i popoli. Tutto ciò si colloca perfettamente all’interno del nostro Istituto Comprensivo da sempre ambiente d’incontro di culture diverse e di multilinguismo, ma anche un luogo in cui il modesto contesto socio-economico-culturale a cui appartengono i nostri alunni impedisce molto spesso di poter accedere alle proposte offerte dal territorio (corsi di lingua, vacanze studio, ecc..). In tale prospettiva, in un’ottica inclusiva, si propone all’interno del nostro Istituto questo Campo Estivo di due settimane (60 ore) per i più piccoli (20 alunni della scuola primaria e 20 alunni della scuola secondaria), coinvolgente e dinamico tutto rigorosamente in lingua inglese che, oltre a voler stimolare maggiormente l’interesse, la motivazione e la curiosità verso la lingua inglese, vuole potenziare nello specifico le abilità audio-orali (listening and speaking). In altre parole, si tratta di “una vacanza studio ma…. in casa nostra”. Non meno importanti sono gli altri aspetti intrinsechi del progetto: quello multiculturale dell’esperienza perché i ragazzi saranno stimolati ad aprirsi a modelli culturali diversi; quello collaborativo tra pari che vedrà i ragazzi cimentarsi in attività ludiche a coppia, gruppo e squadra; quello relazionale e comunicativo tra pari; quello nella quale sarà possibile rilevare le competenze chiave di cittadinanza trasversali. Le attività che saranno svolte, sotto l’abile guida di esperti di madrelingua inglese saranno molto stimolanti e ludico-creative: drammatizzazioni, giochi didattici, canzoni, canzoni animate, storytelling, gare e competizioni, attività creative, art and crafts, attività sportive, attività in modalità CLIL ecc.. secondo l’assunto Learning by doing. Alla fine del camp si prevede un momento finale di “Show” per dimostrare come e quanto inglese i partecipanti avranno appreso, “Show” che sarà anche aperto alle famiglie e costituirà un importante momento di condivisione tra scuola-famiglia e territorio. Il tutto proposto con metodi e approcci molto motivanti dove l’alunno è il protagonista dell’apprendimento, fulcro “emotivo” e la lingua viene acquisita in modo naturale e viene usata per comunicare in contesti reali. Si seguirà l’approccio Comunicativo, l’approccio umanisticoaffettivo, il TPR (Total Physical Response), il Cooperative Learning, il peer to peer, i giochi di ruolo, la didattica laboratoriale per la preparazione di materiali, il podcasting in cui gli studenti  diventeranno autori di contenuti di testo (legati allo show finale) da registrare e pubblicare in rete. Le attività saranno anche filmate e rese note all’interno del sito della scuola per documentare cosa è stato fatto nel progetto e come e quanto inglese i partecipanti avranno appreso. E per finire, è previsto che ogni alunno riceva il Diploma finale “English Certificate” elaborato secondo il Framework europeo nel quale sarà indicato il livello raggiunto dal partecipante, della sua comprensione e produzione orale in Inglese espressa in Grades A1/A2… in accordo anche con le Indicazioni Nazionali.

3975_Avvio MOD.5
3974_Nomina Esperto LAUREN_MOD.5
3974_Nomina Esperto MARK_MOD.5
3974_Nomina Esperto REBECCA_MOD.5
3424_Avvio MOD.3
3423_Avvio_MOD2
3385_Contratto_MEFONDJO_MOD2
3104_Avvio MOD.4
3053_Decreto Approvazione Graduatoria_Intercultura_MOD.2
2409_Decreto Approvazione Graduatoria_Radio_MOD.2
2356_Avviso Pubblico per Esperto Scrittrice MOD.2
2357_Determina per Riapertura Avviso Pubblico Esperto Esterno MOD.2
2218_Nomina Remondi MOD.5
2195_Decreto Approvazione Graduatoria Tutor2 MOD.5
2167_Verbale Conclusivo Commissione Tutor2 MOD5
2166_ElencoPartecipanti Graduatoria MOD5_tutor.pdf
2117_Istituzione_commissione_Tutor2_mod_5.pdf
1879_Avviso Pubblico Esperto Esterno MOD.2
1877_Deterrmina Avviso Selezione Esperto Esterno MOD.2
1706_Bando Tutor MOD.5
1705_Determina Bando Tutor MOD.5
1679_Bando Esperti Esterni MOD.3
1674_Determina Bando Esterno Mod.3
1480_Assenza Professionalità interna MOD3
1320_Determina a contrarre Selezione Esperti Esterni MOD5
1289_Verbale Conclusivo Esperti Esterni MOD5
1287_Elenco Partecipanti MOD5
1103_Commissione Valutazione MOD5
1025_Assenza Professionalità Interna MOD2
571_Bando Esperti Interni MOD3
466_Bando Esperti Esterni MOD5
466_Assenza Professionalità interna_MOD5
168_Avvio MOD1
5438_Nomina VITALI MOD1
5437_Nomina REDIVO MOD1
5300_Decreto Approvazione Graduatoria MOD1 EspEst
5253_Verbale Conclusivo MOD1 EspEst
5196_Partecipanti Selezione MOD1 EspEst
5193_Costituzione Commissione MOD1 EspEst
4902_Assenza Professionalità Interna MOD1
4837_Esperto Interno SC MOD.3
4748_Esperti Esterni ITA MOD.1
3517_Determina a contrarre acquisti
3496_Nomina Esperto FRAME
3496_Motivazione alla scelta FRAME
3495_Nomina Esperto BECKMAN
3495_Motivazione alla scelta BECKMAN
3494_Nomina Esperto MARCHIORO
3494_Motivazione Scelta Esperto Marchioro
3113_Avvio
2659_Delega al Coordinatore
1755_NominaAssAmm_DiMattei.doc
1744_Nomina Coordinatore
1843_NominaProgettista
1839_Graduatoria Esperti Esterni MOD.5-6
1838_Elenco partecipanti selezione esperti MOD.5-6
1837_Verbale istituzione commissione2 per Esperti Mod.5-6
1425_Convocazione Commissione
1325_NominaDSGA.doc
1824_Nomina Esperto Interno Mod.4 DM
1824_Nomina Esperto Interno Mod.4 AG
1823_Nomina Tutor Mod..2 Novel
1823_Nomina Tutor Mod.4 Cafieri
1823_TUTOR INTERNO MODULO 4 - LAMBA.docx
1823_TUTOR INTERNO MODULO 6 - GAGLIANO.doc.docx
1823_TUTOR INTERNO MODULO 4 - CAFIERI.doc.docx
1823_TUTOR INTERNO MODULO 1 - REBESCHINI.docx
1823_TUTOR INTERNO MODULO 5 - CLAUT.doc.docx
1823_TUTOR INTERNO MODULO 1 - SINCOVICH.doc.docx
1823_TUTOR INTERNO MODULO 3 - GUITIAN.doc.docx
1823_TUTOR INTERNO MODULO 6 - CERNUTO.doc.docx
Verbale Commissione Valutazione Figure
1822_Graduatoria Personale Interno
1821_Decreto Approvazione Graduatoria
1612_Verbale Selezione Figure
1544_Elenco Partecipanti
1516_Bando Esperti Esterni Inglese MOD.5
1515_Bando Esperti Esterni Inglese MOD.6
1361_Criteri Selezione Alunni
1344_SelezioneATA
1343_Bando Selezione Esperti Interni MOD. 5 e 6
1342_SelezioneProgettista
1341_Selezione Esperti MOD.4
1340_Bando Selezione Esperti MOD.1
1338_Bando Selezione Tutor
1337_Bando Selezione Coordinatore
1270_Nomina_RUP.docx
Comunicazione 158 - Bandi
Lettera di Autorizzazione
Graduatoria
Progetto
English Summer Camp
MOD1-Alla Ricerca dello Spadone Rubato